Eventi SEM,Interviste SEM,Prodotti SEM

Nasce l’Energy Efficiency Center: agorà della smart city

20 ott , 2015   Video

La nostra ambizione, oltre quella culturale, è anche quella di promuovere modelli di comportamento, di gestione razionale delle risorse, soprattutto alle nuove generazioni, di cui in questa regione abbiamo assoluto bisogno”. Con queste parole Piero Salatino, preside della Scuola Politecnica dell’Università Federico II di Napoli (ex Facoltà di Ingegneria) ha esordito durante l’inaugurazione dell’Energy Efficency Center, che si è tenuta questa mattina nella sede di piazzale Tecchio, alla presenza, oltre che di Salatino, anche di Maurizio Giugni, direttore del Dipartimento di Ingegneria civile edile e ambientale, e della docente Carmela Gargiulo, promotrice dell’iniziativa.

Il centro, aperto a tutti i cittadini, ospita quattro progetti della Scuola che ruotano intorno al tema della Smart City: Smart Energy Master, Aquasystem, Orchestra e Smart Health 2.0. Al suo interno, sarà possibile consultare i risultati scientifici e tecnologici delle ricerche incentrate sui temi del risparmio energetico, della riduzione dei consumi, dell’informatizzazione dei servizi e dell’efficientamento della rete idrica. Linee guida non soltanto per i comportamenti dei singoli cittadini, ma anche istruzioni rivolte agli amministratori pubblici per ottimizzare le risorse della città. Nell’EE Center sarà possibile anche visionare il materiale multimediale e i prodotti tecnologici realizzati per le singole iniziative. Schermi lcd, proiezioni olografiche, touch screen, ricostruzioni 3D e applicazioni hi-tech animano lo spazio, che resterà aperto per i prossimi 30 giorni, durante i quali saranno organizzati incontri e dibattiti.

Il Center è uno dei prodotti del progetto Smart Energy Master, di cui è responsabile scientifico la prof.sa Carmela Gargiulo: “L’aspetto importante di oggi – spiega – è che siamo riusciti a integrare quattro progetti che si occupano di aspetti diversi della smart city. Unendo le forze sarà possibile trovare più in fretta soluzioni innovative per le sfide che dovrà affrontare la città del futuro in seguito ai cambiamenti sociali e climatici che stanno avvenendo. Per quanto riguarda SEM, abbiamo messo a punto un software che permettà agli amministratori pubblici di individuare gli sprechi energetici sul tessuto urbano e suggerirà anche le possibili soluzioni”.

maurizio giugni-piero salatino-carmela gargiulo ingresso ee center inaugurazione ee center IMG_7898 IMG_7896 IMG_7887 IMG_7886 IMG_7885 IMG_7884 IMG_7883 IMG_7878 IMG_7876 IMG_7871 IMG_7869 IMG_7866 IMG_7862 IMG_7861 IMG_7857 IMG_7855 IMG_7848 IMG_7847 IMG_7845 IMG_7844 IMG_7823

, , , , , , , ,


Comments are closed.